dal Settembre 1982 sui sentieri della Toscana...

Favorite post

USCITE del Mese di Giugno 2017

Due uscite della Compagnia sono state effettuate nelle due ultime domeniche di Giugno. Queste foto si riferiscono a quella del 25 con itinerario Gello - Meleto (10 km).
r.m.








Meleto


r.m.

Read More......

USCITA del 11 Giugno 2017 (Domenica)

Assente il Chimenti (non se la sentiva) ecco i partecipanti: io, Brotini, Giovanni, Benelli, Gozzini, Brucini, Anna Braschi, una amica di cui non ricordo il nome, Panicacci, Cerbioni e il Barone. Breve conciliabolo poi deciso: si va a fare la "Pazza". E così abbiamo fatto. Giunti in cima alla lunga, ma lieve, salita si è presentato un dilemma: andare a sinistra e ridiscendere subito alle auto o prendere a destra per Palaia? Il gruppo si è diviso: andiamo a destra! ma Panicacci, Barone e Brucini hanno preso la via del ritorno più corta. Una volta giunti sulla strada asfaltata e superato il bivio che a sinistra porta a Toiano, ecco che si è presentata una intelligente possibilità di digressione: scendere nel bosco e tornarcene all'inizio della "Pazza" seguendo le indicazioni che i volontari della Casa del Popolo della Rotta avevano approntato per la sgambata che aveva radunato da quelle parti un migliaio di partecipanti. E così, seguendo le indicazioni, prima per la ripidissima discesa e poi nel fondo valle, abbiamo tagliato tutto il bosco e siamo sbucati proprio all'inizio della salita. Da lì alle auto, è stato questione di minuti.
Tempo di percorrenza 2 ore per circa 9 Km,  di cammino. Bellissima escursione.
r.m.


Sulla "Pazza"



La divisione.




Nel bosco



r.m.

Read More......

USCITA del 4 Giugno 2017 (Domenica)

Stamani eravamo in dieci: io, Chimenti, Barone, Giovanni, Benelli, Gozzini, Brucini, Panicacci, Brotini e un compagno di cui non ricordo il nome. Lasciate le auto al Cimitero di Collegalli, abbiamo attraversato il piccolo borgo di Buecchio e siamo saliti poi sulla sinistra fino ad un sommità dalla quale si scorge Bucciano. Seguendo una flebile traccia siamo discesi sulla sinistra entrando in un bosco assai fitto e, indovinando l'orientamento, siamo finalmente  giunti in fondo valle dove abbiamo ritrovato quella strada che, al termine di una salita sfocia in quella che porta al Bivacco dei Cinghialai. Noi abbiamo preso sulla sinistra e dopo poco siamo entrati nella strada che va a Balconevisi. Totale tempo di percorrenza: 90 minuti per un percorso di circa 7 Km.
r.m.


Nel bosco.



La casa in fondo valle.


Barone ferito....



r.m.

Read More......

USCITA STRAORDINARIA del 2 Giugno 2017 (Venerdì)

Per la Festa della Repubblica ci siamo ritrovati solo in 5 all'appuntamento di Piazza Eufemi: io, Chimenti, Benelli, Giovanni e Barone. Essendo tutti presumibilmente di gamba buona abbiamo optato per un giro abbastanza lungo: lasciate le auto al Cimitero di Balconevisi siamo scesi fino al Fornacino e poi, al termine della lunga strada che porta oltre Corazzano, siamo saliti a Collegalli. Da qui siamo tornati a Balconevisi e poi al parcheggio. Giornata calda e bellissima; percorso di quasi 12 Km. che abbiamo percorsoin 2 ore e 40 minuti di cammino.
r.m.
In cammino verso Corazzano.

Caldo...

Nei pressi ci Collegalli

Sulla strada per Balconevisi.

L'ultima salita...
r.m.

Read More......

USCITA STRAORDINARIA del 1 Maggio 2017 (Lunedì)

La Compagnia ai minimi storici oggi: me e Giovanni. Così abbiamo scelto come percorso quello circolare che partendo dalla Casaccia si inoltra in Barbinaia per circa 3 chilometri fino al bivio accanto al rudere e da qui, salendo a destra nel bosco, raggiunge Agliati per poi ridiscendere al punto di partenza. Tempo impiegato; 2 ore per 10 Km. di cammino.
r.m.

Giovanni e l'arco nel bosco.



La stradina pe il cimitero di Agliati.


Casa rossa.
r.m.

Read More......

USCITA del 30 Aprille 2017 (Domenica)

Giornata meravigliosa a (stranamente) solo in 7 partecipanti: io, Veronica, Silvia, Brucini, Giovanni, Brotini, Panicacci e Brucini. Il giro che abbiamo scelto è quello circolare che, partendo dalla casa Vanni al Volpaio, si dirige verso Cafaggio ma poi, giunto all'allevamento Sant'Uberto, sale a sinistra ad innestarsi nella Via Francigena che, con un largo percorso in cresta, segue fino a Gello per poi tornare alle auto. Panorami stupendi, aria limpida, sole e assenza di vento: condizioni ideali per questa escursione di oltre 11 Km per una durata di 2 ore e 20 minuti di cammino effettivo. Panicacci e Brucini non hanno completato il giro e sono tornati indietro dopo la salita della Francigena.
r.m.
Partenza!

Scorci durante la salita


La lupinella arrossisce i bordi delle strade...

Panicacci e Brucini salutano...

Vigna nuova.

Tra ulivi e vigne


Silvia fotografa il panorama


La strada bianca

Tutti fotografano San Miniato.
r.m.

Read More......